Il prossimo 7 settembre 2024, a Pisa, presso il Parco di San Rossore, avrà inizio la Francigena Bike Adventure un’esperienza di viaggio in bici in Toscana, con la formula bikepacking, quindi, autogestita e non supportata. Il percorso è stato disegnato seguendo le tracce della Via Francigena e dell’antica Via del Sale. L’evento, a cui parteciperanno ciclisti provenienti da tutto il mondo, è alla prima edizione e si caratterizza per non avere limiti di tempo. I partecipanti potranno completarlo in base alle proprie esigenze e al tipo di esperienza che vorranno vivere, alla scoperta di una regione sorprendente per varietà di paesaggi e bellezza diffusa.

Il video di presentazione che gira in questi giorni sui social ti fa venire voglia di partire per affrontare questa avventura che è pensata come una sorta di “master” per ciclisti che vogliono diventare cicloviaggiatori. Non si tratta infatti di una sfida estrema, ma di una esperienza cicloturistica che ti insegna a pensare la bicicletta in modo diverso, come il mezzo di trasporto più bello e più divertente per conoscere il mondo.

La Toscana è la location perfetta per questa avventura che, ciascun partecipante, come se girasse un film, potrà interpretare scegliendo un copione da seguire o “recitare a soggetto”. Avrà a disposizione un “canovaccio”, realizzato dalle guide esperte che hanno disegnato il percorso tenendo conto di atmosfere, suggestioni, e variazioni percettive che un territorio così ricco di storia e di storie può offrire a chi le sa cogliere.

Io ho provato ad utilizzare l’Intelligenza Artificiale, attualmente a disposizione, per creare una realtà virtuale, molto vicina a quella realtà immaginata e condivisa da noi umani, generata da algoritmi in grado di interpretare il significato delle nostre parole che definiscono non solo oggetti, ma anche emozioni, espressioni, contesti.

Il risultato è sorprendente e supera le mie aspettative. Ovviamente ho rielaborato parzialmente le immagini generate dall’applicazione per generare un video di 30″, senza pretese, ma che rende l’idea del potenziale di applicazioni come Image Creator di Bing che ho utilizzato in questo caso.

La selezione è necessaria perchè non sempre il programma genera immagini pienamente corrispondenti alle richieste, ma, in questo caso, le poche immagini scelte per questo video, sono in grado di far percepire un’esperienza di viaggio in Toscana con immagini di Pisa, Siena, San Gimignano, paesaggi con cipressi, e momenti di sosta.

Concludo questo post con un’immagine ancora più sintetica (sicuramente discutibile) che mette insieme il viaggio in bicicletta in Toscana e la Via Francigena attraverso un sogno che fa la ragazza mentre si riposa, dove appare un cavaliere Templare (icona del pellegrinaggio, attraverso la Francigena, in Terrasanta).

Vai al Sito della Francigena Bike Adventure

Vai al Video di presentazione sui social della Francigena Bike Adventure

Vai al Video realizzato con le immagini generate dall’Intelligenza Artificiale

Valter Ballarini

Nato a Terni, in Umbria, ciclista, randonneur, guida cicloturistica, da anni esplora il mondo del Ciclismo non solo come fenomeno sportivo ma come modalità più consapevole di osservare e vivere la realtà. Architetto, in passato, ha realizzato progetti come la Bibliomediateca e il Videocentro a Terni, la Città del Gusto del Gambero Rosso a Roma, il Virtual Reality & Multi Media Park di Torino.

More Posts

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *