Questo percorso include due tratti di strada sterrata molto belli. Il primo collega il versante della Valle del Tevere nei pressi di Montecchio con le colline del tuderte. Il secondo Montenero a Collesecco. Il tour parte e si conclude a Terni. Circa 125 km con 2100 m. di dislivello.

Il percorso comprende il tratto della marattana nella conca ternana, la salita di Capitone per raggiungere Amelia e proseguire in direzione Orvieto lambendo gli abitati di Porchiano del Monte, Lugnano in Teverina, Tenaglie, Montecchio e attraversando Guardea.

Dopo Montecchio si prosegue in salita per circa 2 km e poi si prende la strada sterrata sulla destra seguendo l’indicazione dell’Ippovia regionale. Si sale da subito per circa 4 km con una pendenza intorno al 10% su una sterrata larga ma con un fondo roccioso che la rende adatta a MTB o, al massimo, a gravel. Giunti sul valico dopo aver attraversato un ricco castagneto e aver goduto di una bellissima vista sulla valle del Tevere, si scende fino a Melezzole (all’ingresso del paese c’è anche un Bar dove fare sosta e una fontanella per rifornirsi di acqua). Da melezzole si prende la direzione di Todi. Questo tratto del percorso è prevalentemente in discesa con brevi tratti in salita. Si attraversa l’abitato di Izzalini (da vedere il castello, ora un Resort, e l’antico borgo nel quale si accede attraverso una piccolissima porta collocata sul fronte dell’edificio sulla piazza) e poi quello di Fiore per poi scendere con un fondo stradale un po’ sconnesso, per poi risalire a Todi con una vista molto bella sulle colline che la circondano. A Todi si arriva dal lato della “Consolazione”. L’impatto visivo è molto bello. Si scende poi per la direttissima verso Pontenaia (fare attenzione alla pendenza oltre 1l 13%) e si risale verso Montenero. Alcune rampe al 13% (brevi) e poi il percorso si presenta ondulato fino a Montenero (consigliata una breve visita al castello circondato dal piccolo borgo.

Superato Montenero, dopo circa 2 km, sulla sommità di una collina, ad un incrocio con strada sterrata prendere quella sulla sinistra e dopo una breve salita scendere in direzione Collesecco (l’ultimo tratto è in salita). Da Collesecco a Terni il percorso è su asfalto toccando Casteltodino, Quadrelli, San Gemini Fonti, Cesi.

VISUALIZZA PERCORSO SU STRAVA

Valter Ballarini

Nato a Terni, in Umbria, ciclista, randonneur, guida cicloturistica, da anni esplora il mondo del Ciclismo non solo come fenomeno sportivo ma come modalità più consapevole di osservare e vivere la realtà. Architetto, in passato, ha realizzato progetti come la Bibliomediateca e il Videocentro a Terni, la Città del Gusto del Gambero Rosso a Roma, il Virtual Reality & Multi Media Park di Torino.

More Posts

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *