Ieri, casualmente, ma non a caso, io e Daniela, a Chiessi, nell’isola d’Elba, abbiamo incontrato Pierluigi Costa e Lionel Cardin, i due “messaggeri del mare” che stanno facendo un tour nel Mediterraneo per diffondere ai ragazzi delle scuole un messaggio proveniente dal Mare.

I due nuotatori quotidianamente, in estate e in inverno, senza differenza, sono a contatto con il mare e, a forza di nuotare e di ascoltare il messaggio proveniente dalle profondità degli abissi, sono diventati dei testimoni di un segreto che, solo passando ore ed ore immersi nell’acqua ad osservare queste profondità, può essere decifrato.

Pierluigi e Lionel ci hanno svelato questo segreto e cioè: “il mare ci insegna e noi impariamo nuotando. Ore di movimenti sincronizzati e fluidi, immersi nel blu, per lasciarci alle spalle, miglio dopo miglio, ciò che è superfluo e pesante. Fino a fonderci e incontrare dentro di noi la calma, la sensazione di meraviglia. Nuotiamo anche per portare avanti cause di giustizia e di equità sociale. Per portare la nostra esperienza ai ragazzi nelle scuole, e condividere con loro gli insegnamenti del mare”.

Chi ha letto il nostro libro “La Felicità in bicicletta” sa bene quanto questo insegnamento proveniente dal mare sia condiviso da noi che amiamo anche le montagne e che ci piace percorrere tutte le strade del mondo con lo stesso atteggiamento fisico e mentale dei due nuotatori.

Pedalare allo stesso modo che nuotare, immersi in quell’immenso universo di cui noi tutti facciamo parte.

Per saperne di più sul progetto questo è il link al sito MESSAGERI DEL MARE

 

Valter Ballarini

Nato a Terni, in Umbria, ciclista, randonneur, guida cicloturistica, da anni esplora il mondo del Ciclismo non solo come fenomeno sportivo ma come modalità più consapevole di osservare e vivere la realtà. Architetto, in passato, ha realizzato progetti come la Bibliomediateca e il Videocentro a Terni, la Città del Gusto del Gambero Rosso a Roma, il Virtual Reality & Multi Media Park di Torino.

More Posts

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *