Ecco alcuni consigli per programmare la randonnée Tirreno + Adriatico del 24/25 aprile 2018, così da poterla vivere nel migliore dei modi.

Per prima cosa bisogna scegliere il percorso dei tre che più si adatta alla nostra condizione fisica di questa prima parte della stagione, e che risponde agli obiettivi che ci siamo dati. Continua a leggere

Valter Ballarini

Nato a Terni, in Umbria, ciclista, randonneur, guida cicloturistica, da anni esplora il mondo del Ciclismo non solo come fenomeno sportivo ma come modalità più consapevole di osservare e vivere la realtà. Architetto, in passato, ha realizzato progetti come la Bibliomediateca e il Videocentro a Terni, la Città del Gusto del Gambero Rosso a Roma, il Virtual Reality & Multi Media Park di Torino.

More Posts

Libera, leggera, mutevole, mobile.

Per vivere a pieno la nostra femminilità, mantenere in equilibrio la nostra salute e le relazioni con ciò che ci circonda, dobbiamo sviluppare una conoscenza concreta e profonda di noi stesse che ci permetta di riconnetterci all’essenza autentica del nostro essere femminile.

Il nostro lato femminile ci aiuterà a trovare l’ispirazione per sentirci libere, piuttosto che seguire un orientamento esterno, e ci guiderà alla scoperta di un universo sorprendente e ogni volta inedito.

Questo vale per ogni aspetto della nostra vita, ma in particolare nell’esperienza dell’andare in bicicletta.

Forse poche di voi sanno che Anne Londonderry Kopchovski, nel 1894, fu la prima donna, diventata poi simbolo della libertà femminile, a fare il giro del mondo in bicicletta, sfidando tutti i pregiudizi. Continua a leggere

Daniela Angelozzi

Farmacista di professione, andando in bicicletta ho scoperto il significato del movimento associato al vivere immersi nella natura, alla ricerca della bellezza. Per descrivere di cosa si tratta ho coniato la definizione: "meditazione dinamica". Il mio è un approccio olistico al tema della salute e del benessere come equilibrio psicofisico. La bici è equilibrio.

More Posts

Follow Me:
Facebook

Il termine “mindfulness” significa “consapevolezza”. Indipendentemente dalle origini orientali (Buddismo) il termine viene utilizzato in occidente per individuare una tecnica meditativa, riconosciuta come strumento terapeutico, con effetti positivi su chi la pratica dimostrati scientificamente.

La tecnica serve per migliorare la nostra salute ma anche per acquisire, appunto, una maggiore consapevolezza.

E’ una tecnica molto semplice, ma per questo difficile, perchè non siamo abituati alla semplicità. Si basa sulla respirazione e sulla capacità di concentrare la propria attenzione sul presente (hic et nunc), in modo intenzionale e non giudicante, liberandosi quindi dai condizionamenti bloccanti dei pensieri e dei propri contenuti mentali. Continua a leggere

Daniela Angelozzi

Farmacista di professione, andando in bicicletta ho scoperto il significato del movimento associato al vivere immersi nella natura, alla ricerca della bellezza. Per descrivere di cosa si tratta ho coniato la definizione: "meditazione dinamica". Il mio è un approccio olistico al tema della salute e del benessere come equilibrio psicofisico. La bici è equilibrio.

More Posts

Follow Me:
Facebook

Viaggiare di notte in bici è un’esperienza unica, diversa da tutto ciò che un ciclista ha sperimentato pedalando di giorno.
Il buio ti avvolge e la natura, sorprendentemente, si manifesta in modo inedito, lontano dalla vista, attraverso i rumori e gli odori.
Di notte si è più propensi all’ascolto.
Anche il tuo corpo lo percepisci in modo diverso, più intimo.
Il faro illumina una piccola porzione di spazio, solo quello necessario al porcedere.
Le luci che vedi in lontananza non hanno una forma.
Il pensiero è libero.
Di notte si apprende l’arte di immaginare.
E’ come viaggiare tra le stelle. Continua a leggere

Valter Ballarini

Nato a Terni, in Umbria, ciclista, randonneur, guida cicloturistica, da anni esplora il mondo del Ciclismo non solo come fenomeno sportivo ma come modalità più consapevole di osservare e vivere la realtà. Architetto, in passato, ha realizzato progetti come la Bibliomediateca e il Videocentro a Terni, la Città del Gusto del Gambero Rosso a Roma, il Virtual Reality & Multi Media Park di Torino.

More Posts

Tutti sappiamo quanto sia importante l’abbigliamento per chi pratica ciclismo. In molti casi l’abbigliamento sbagliato o poco performante può influire negativamente sul rendimento di un randonneur. Fare molti chilometri di giorno e di notte, con diverse condizioni climatiche, per altro mutevoli, costringe il randonneur a scegliere con attenzione l’abbigliamento tecnico. Ad oggi sono pochi i produttori che curano questi aspetti. Continua a leggere

Valter Ballarini

Nato a Terni, in Umbria, ciclista, randonneur, guida cicloturistica, da anni esplora il mondo del Ciclismo non solo come fenomeno sportivo ma come modalità più consapevole di osservare e vivere la realtà. Architetto, in passato, ha realizzato progetti come la Bibliomediateca e il Videocentro a Terni, la Città del Gusto del Gambero Rosso a Roma, il Virtual Reality & Multi Media Park di Torino.

More Posts

Biofilia: letteralmente vuol dire “passione per la vita” ed esprime la tendenza a captare l’energia della natura e beneficiare dei suoi principi attivi.
Quando siamo immersi nella natura, passeggiando (o pedalando) in un bosco, ad esempio, rafforziamo il sistema immunitario, rigeneriamo le cellule, liberiamo impulsi dall’inconscio, ritroviamo coraggio ed autostima.
Biofilia intesa come riconoscimento, consapevolezza del potere curativo del bosco e delle piante. Un potere magico, poco conosciuto che è invece scientificamente provato.
Biofilia significa riconnettersi con le nostre vere radici, che non crescono nel cemento. Vuol dire esperienza della natura e dei luoghi selvaggi, bellezza ed estetica naturale, liberazione dalle catene e quindi guarigione.

 

Daniela Angelozzi

Farmacista di professione, andando in bicicletta ho scoperto il significato del movimento associato al vivere immersi nella natura, alla ricerca della bellezza. Per descrivere di cosa si tratta ho coniato la definizione: "meditazione dinamica". Il mio è un approccio olistico al tema della salute e del benessere come equilibrio psicofisico. La bici è equilibrio.

More Posts

Follow Me:
Facebook

La percezione che abbiamo di quante strade siano percorse dai ciclisti è abbastanza vaga.

STRAVA sta sviluppando un servizio che si chiama Heat Map (per ora in versione beta) che permette a tutti di visualizzare la rete mondiale delle strade percorse dai ciclisti che utilizzano l’applicazione su smartphone o altri dispositivi (tipo Garmin) ad essa collegati. Strava sta diventando un po’ come google, con milioni di utilizzatori in tutto il mondo. I dati ovviamente non possono che essere parziali perchè sono prodotti da ciclisti che registrano le loro tracce e non da tutti i ciclisti urbani ed extraurbani che non lo fanno (al momento molto più numerosi). Nonostante questo la mappa è molto interessante perchè il campione utilizzato è sicuramente rappresentativo. Continua a leggere

Valter Ballarini

Nato a Terni, in Umbria, ciclista, randonneur, guida cicloturistica, da anni esplora il mondo del Ciclismo non solo come fenomeno sportivo ma come modalità più consapevole di osservare e vivere la realtà. Architetto, in passato, ha realizzato progetti come la Bibliomediateca e il Videocentro a Terni, la Città del Gusto del Gambero Rosso a Roma, il Virtual Reality & Multi Media Park di Torino.

More Posts

Prima di tutto cerchiamo di capire che cosa significa la parola doping. Facendo riferimento al dizionario De Agostini apprendiamo che l’origine etimologica della parola doping è incerta: “nel gergo colloquiale inglese, dope significa “droga”, da cui doping, “drogare” o “drogarsi”. Sembra che a sua volta derivi dal lemma dop, usato in Sud Africa per indicare alcune erbe cerimoniali, o dalla parola di origine olandese doop, che indicava una sostanza usata dai rapinatori per drogare le proprie vittime. Il termine viene utilizzato nel gergo sportivo per indicare l’abuso (o la somministrazione inconsapevole) di medicinali illegali o sostanze stupefacenti allo scopo di migliorare il rendimento fisico e la prestazione atletica.  Il doping è considerato un’infrazione sia dell’etica sportiva che di quella medica, e come tale è sanzionato in qualità di reato di frode”. Continua a leggere

Valter Ballarini

Nato a Terni, in Umbria, ciclista, randonneur, guida cicloturistica, da anni esplora il mondo del Ciclismo non solo come fenomeno sportivo ma come modalità più consapevole di osservare e vivere la realtà. Architetto, in passato, ha realizzato progetti come la Bibliomediateca e il Videocentro a Terni, la Città del Gusto del Gambero Rosso a Roma, il Virtual Reality & Multi Media Park di Torino.

More Posts

Dopo i primi 3 appuntamenti italiani delle Strade Bianche, della Tirreno Adriatico e della Milano Sanremo che ci hanno regalato emozioni e hanno rilanciato il Ciclismo del coraggio e delle imprese memorabili, ecco il calendario e i link ai siti ufficiali degli appuntamenti che milioni di ciclisti e appassionati di ciclismo seguiranno in TV.

Il primo appuntamento è con  il GIRO DELLA CATALOGNA che inizia lunedì 19 e si conclude domenica 25 marzo.

Venerdì 23 marzo c’è la E3 Harelbeke che inaugura la stagione delle classiche del Nord

Domenica 25 marzo, in contemporanea con l’ultima tappa del Catalunya c’è la Gent Wavelgem

Mercoledì 28 marzo la Dwars door Vlaanderen

Domenica 1 aprile Il GIRO DELLE FIANDRE (da non perdere)

Domenica 8 aprile la PARIGI ROUBAIX (da non perdere)

Domenica 15 aprile la AMSTEL GOLD RACE che apre il trittico delle Ardenne

Mercoledì 18 aprile la FRECCIA VALLONE

Domenica 22 aprile la LIEGI BASTOGNE LIEGI (da non perdere)

Da Martedì 24 a Domenica 29 aprile c’ il TOUR DE ROMANDIE 

Venerdì 4 maggio inizia il GIRO D’ITALIA che si concluderà Domenica 27 maggio

Da Domenica 3 a Domenica 10 giugno c’è il CRITERIUM DU DAUPHINE

Da Sabato 9 a Domenica 17 giugno c’è il TOUR DE SUISSE

Da sabato 7 a Domenica 27 luglio il TOUR DEL FRANCE

Da Sabato 25 agosto a Domenica 16 settembre la VUELTA A ESPANA

Da Sabato 22 a Domenica 30 settembre ci sono i CAMPIONATI DEL MONDO UCI

Sabato 13 ottobre c’è IL GIRO DI LOMBARDIA

Insomma, un calendario davvero ricco. Questo il link al sito EUROSPORT con molte informazioni e i video delle gare da rivedere.

Valter Ballarini

Nato a Terni, in Umbria, ciclista, randonneur, guida cicloturistica, da anni esplora il mondo del Ciclismo non solo come fenomeno sportivo ma come modalità più consapevole di osservare e vivere la realtà. Architetto, in passato, ha realizzato progetti come la Bibliomediateca e il Videocentro a Terni, la Città del Gusto del Gambero Rosso a Roma, il Virtual Reality & Multi Media Park di Torino.

More Posts

 

Nella mia esperienza di vita ho avuto modo di conoscere sia tanti “giovani vecchi” che tanti “vecchi giovani“. E’ ormai appurato che l’età anagrafica non corrisponda più a quella biologica, sia in un senso che nell’altro, ma, per comodità, si continua a far finta di niente.

Coloro che praticano il Ciclismo in modo intelligente, molto più facilmente appartengono alla categoria dei “vecchi giovani“, vuoi perchè i ciclisti di una certa età sono più numerosi di quelli giovani, vuoi perchè i giovani che praticano il ciclismo agonistico vengono fatti invecchiare più precocemente sottoponendoli ad allenamenti e pratiche, quando lecite, inumane. Continua a leggere

Valter Ballarini

Nato a Terni, in Umbria, ciclista, randonneur, guida cicloturistica, da anni esplora il mondo del Ciclismo non solo come fenomeno sportivo ma come modalità più consapevole di osservare e vivere la realtà. Architetto, in passato, ha realizzato progetti come la Bibliomediateca e il Videocentro a Terni, la Città del Gusto del Gambero Rosso a Roma, il Virtual Reality & Multi Media Park di Torino.

More Posts