Vi ricordate l’emozione che avete provato inforcando la vostra prima bici ?

Da bambino ho scoperto l’equilibrio instabile. Come sarà accaduto anche a molti di voi, mio padre mi teneva il sellino e io pedalavo barcollando in cerca di equilibrio. Poi mi ha lasciato andare e… l’ho trovato.

Quel giorno ho scoperto cosa significhi la libertà.

Mi sono innamorato della bici. E’ stato un colpo di fulmine. Continua a leggere

Valter Ballarini

Nato a Terni, in Umbria, ciclista, randonneur, guida cicloturistica, da anni esplora il mondo del Ciclismo non solo come fenomeno sportivo ma come modalità più consapevole di osservare e vivere la realtà. Architetto, in passato, ha realizzato progetti come la Bibliomediateca e il Videocentro a Terni, la Città del Gusto del Gambero Rosso a Roma, il Virtual Reality & Multi Media Park di Torino.

More Posts

Per molti secoli la via Amerina ha svolto un ruolo importantissimo nella storia della penisola.

Realizzata dai Romani nel 240 a.c. per collegare Veio ad Amelia, successivamente alle invasioni barbariche e durante la dominazione longobarda, divenne l’asse portante del “corridoio Bizantino” che divideva l’Italia settentrionale da quella meridionale, entrambe longobarde, collegando Roma a Ravenna. Continua a leggere

Valter Ballarini

Nato a Terni, in Umbria, ciclista, randonneur, guida cicloturistica, da anni esplora il mondo del Ciclismo non solo come fenomeno sportivo ma come modalità più consapevole di osservare e vivere la realtà. Architetto, in passato, ha realizzato progetti come la Bibliomediateca e il Videocentro a Terni, la Città del Gusto del Gambero Rosso a Roma, il Virtual Reality & Multi Media Park di Torino.

More Posts

 

Una bella pedalata in compagnia di amici vecchi e nuovi. Da Narni, dove l’Istituto Militare ha collocato il Centro geografico d’Italia, verso Civitanova Marche, risalendo la Valnerina, e poi verso Sellano e Colfiorito per ridiscendere da Tolentino fino al mare. Continua a leggere

Valter Ballarini

Nato a Terni, in Umbria, ciclista, randonneur, guida cicloturistica, da anni esplora il mondo del Ciclismo non solo come fenomeno sportivo ma come modalità più consapevole di osservare e vivere la realtà. Architetto, in passato, ha realizzato progetti come la Bibliomediateca e il Videocentro a Terni, la Città del Gusto del Gambero Rosso a Roma, il Virtual Reality & Multi Media Park di Torino.

More Posts

Ho già anticipato con un mio post questo evento e oggi ho avuto modo di apprezzarlo pienamente pedalando insieme ad un gruppo di amici sul percorso “gravel” lungo.

Gli 82 km e 1100 m. di dislivello, con circa 40 km di sterrato, rappresentano un’ottima occasione per sperimentare questa nuova disciplina (per l’Italia) immersi in un paesaggio bellissimo, reso tale da una natura lussureggiante, in una giornata di sole primaverile.

La formula è sicuramente interessante: iscrizione gratuita per gli 800 partecipanti che hanno potuto scegliere sia la lunghezza dei percorsi che il tipo di bicicletta con cui affrontarli. Bici da corsa, MTB, Gravel, bici d’epoca, eBike. Continua a leggere

Valter Ballarini

Nato a Terni, in Umbria, ciclista, randonneur, guida cicloturistica, da anni esplora il mondo del Ciclismo non solo come fenomeno sportivo ma come modalità più consapevole di osservare e vivere la realtà. Architetto, in passato, ha realizzato progetti come la Bibliomediateca e il Videocentro a Terni, la Città del Gusto del Gambero Rosso a Roma, il Virtual Reality & Multi Media Park di Torino.

More Posts

Questo anello parte da Todi, dal tempio di Santa Maria della Consolazione (conosciuto come “La Consolazione”), progettato nel Rinascimento da Bramante. Un vero gioiello che anticipa la bellezza della Piazza del Popolo di Todi e della Chiesa di San Fortunato (dove è sepolto Jacopone) che si raggiungono percorrendo una breve salita che porta alla sommità del colle. Salire in bici è abbastanza agevole e vale assolutamente la pena. Continua a leggere

Valter Ballarini

Nato a Terni, in Umbria, ciclista, randonneur, guida cicloturistica, da anni esplora il mondo del Ciclismo non solo come fenomeno sportivo ma come modalità più consapevole di osservare e vivere la realtà. Architetto, in passato, ha realizzato progetti come la Bibliomediateca e il Videocentro a Terni, la Città del Gusto del Gambero Rosso a Roma, il Virtual Reality & Multi Media Park di Torino.

More Posts

Vi è mai capitato di pedalare in tranquillità ed essere affiancati da un ciclista vampiro ?

Sono persone all’apparenza normali e innocue, magari anche socievoli ed estroverse, ma osservandole con più attenzione ci accorgiamo che nascondono bisogni inappagati e piccoli vuoti interiori che non sono in grado di colmare da soli, incapaci di provare emozioni autentiche.

Hanno bisogno dell’energia degli altri, intesa come carica e slancio vitale. Per questo vampirizzano, lo fanno per nutrirsi della vitalità altrui.
Si attaccano alla vittima finché non ne assorbono tutta l’energia, lasciandola svuotata e scarica.

E’ importante riconoscere i segnali identificativi di un vampiro per salvaguardare la propria vitalità oppure per evitare di assumere noi stessi un comportamento vampiresco nei confronti di qualcuno. Continua a leggere

Daniela Angelozzi

Farmacista di professione, andando in bicicletta ho scoperto il significato del movimento associato al vivere immersi nella natura, alla ricerca della bellezza. Per descrivere di cosa si tratta ho coniato la definizione: "meditazione dinamica". Il mio è un approccio olistico al tema della salute e del benessere come equilibrio psicofisico. La bici è equilibrio.

More Posts

Follow Me:
Facebook

Nata come un evento per “bici d’epoca” la Valentiniana, da quest’anno, diventa l’evento della “Belle Epoque della bici”, una nuova e più ricca “epoca” del ciclismo che, finalmente, si apre a tutte le sue componenti e recupera e valorizza le vecchie strade sterrate e le strade secondarie in via di dismissione. Continua a leggere

Valter Ballarini

Nato a Terni, in Umbria, ciclista, randonneur, guida cicloturistica, da anni esplora il mondo del Ciclismo non solo come fenomeno sportivo ma come modalità più consapevole di osservare e vivere la realtà. Architetto, in passato, ha realizzato progetti come la Bibliomediateca e il Videocentro a Terni, la Città del Gusto del Gambero Rosso a Roma, il Virtual Reality & Multi Media Park di Torino.

More Posts

Ecco alcuni consigli per programmare la randonnée Tirreno + Adriatico del 24/25 aprile 2018, così da poterla vivere nel migliore dei modi.

Per prima cosa bisogna scegliere il percorso dei tre che più si adatta alla nostra condizione fisica di questa prima parte della stagione, e che risponde agli obiettivi che ci siamo dati. Continua a leggere

Valter Ballarini

Nato a Terni, in Umbria, ciclista, randonneur, guida cicloturistica, da anni esplora il mondo del Ciclismo non solo come fenomeno sportivo ma come modalità più consapevole di osservare e vivere la realtà. Architetto, in passato, ha realizzato progetti come la Bibliomediateca e il Videocentro a Terni, la Città del Gusto del Gambero Rosso a Roma, il Virtual Reality & Multi Media Park di Torino.

More Posts

Libera, leggera, mutevole, mobile.

Per vivere a pieno la nostra femminilità, mantenere in equilibrio la nostra salute e le relazioni con ciò che ci circonda, dobbiamo sviluppare una conoscenza concreta e profonda di noi stesse che ci permetta di riconnetterci all’essenza autentica del nostro essere femminile.

Il nostro lato femminile ci aiuterà a trovare l’ispirazione per sentirci libere, piuttosto che seguire un orientamento esterno, e ci guiderà alla scoperta di un universo sorprendente e ogni volta inedito.

Questo vale per ogni aspetto della nostra vita, ma in particolare nell’esperienza dell’andare in bicicletta.

Forse poche di voi sanno che Anne Londonderry Kopchovski, nel 1894, fu la prima donna, diventata poi simbolo della libertà femminile, a fare il giro del mondo in bicicletta, sfidando tutti i pregiudizi. Continua a leggere

Daniela Angelozzi

Farmacista di professione, andando in bicicletta ho scoperto il significato del movimento associato al vivere immersi nella natura, alla ricerca della bellezza. Per descrivere di cosa si tratta ho coniato la definizione: "meditazione dinamica". Il mio è un approccio olistico al tema della salute e del benessere come equilibrio psicofisico. La bici è equilibrio.

More Posts

Follow Me:
Facebook

Il termine “mindfulness” significa “consapevolezza”. Indipendentemente dalle origini orientali (Buddismo) il termine viene utilizzato in occidente per individuare una tecnica meditativa, riconosciuta come strumento terapeutico, con effetti positivi su chi la pratica dimostrati scientificamente.

La tecnica serve per migliorare la nostra salute ma anche per acquisire, appunto, una maggiore consapevolezza.

E’ una tecnica molto semplice, ma per questo difficile, perchè non siamo abituati alla semplicità. Si basa sulla respirazione e sulla capacità di concentrare la propria attenzione sul presente (hic et nunc), in modo intenzionale e non giudicante, liberandosi quindi dai condizionamenti bloccanti dei pensieri e dei propri contenuti mentali. Continua a leggere

Daniela Angelozzi

Farmacista di professione, andando in bicicletta ho scoperto il significato del movimento associato al vivere immersi nella natura, alla ricerca della bellezza. Per descrivere di cosa si tratta ho coniato la definizione: "meditazione dinamica". Il mio è un approccio olistico al tema della salute e del benessere come equilibrio psicofisico. La bici è equilibrio.

More Posts

Follow Me:
Facebook