Andare in bicicletta è la cosa più semplice del mondo e per farlo basta osservare il Codice della Strada del paese dove si pedala. Non c’è bisogno di nessuna patente e, almeno in Italia, non c’è neanche l’obbligo di indossare il casco…

In realtà il Codice della Strada stabilisce delle regole precise (migliorabili di molto) per la circolazione dei velocipedi e per l’equipaggiamento della bici (luci anteriori e posteriori, campanello, giubbetto rifrangente di notte e…. tenere la destra) ma queste, non vengono insegnate, neanche a scuola. Continua a leggere

Valter Ballarini

Nato a Terni, in Umbria, ciclista, randonneur, guida cicloturistica, da anni esplora il mondo del Ciclismo non solo come fenomeno sportivo ma come modalità più consapevole di osservare e vivere la realtà. Architetto, in passato, ha realizzato progetti come la Bibliomediateca e il Videocentro a Terni, la Città del Gusto del Gambero Rosso a Roma, il Virtual Reality & Multi Media Park di Torino.

More Posts